Programmi 2017 / 2018

In questa pagina troverete i viaggi ed i corsi che organizziamo





Clicca su questi bottoni per leggere il programma dettagliato per ogni tipologia




ASD MONTAGNAVVENTURA (Associazione aturalistica e Sportiva di Promozione Sociale) Via Fanin, 10 Imola

01-03 novembre 2019  - Weekend ed Escursioni alle Terme dei Tauri

Partenza alle 5,00 del venerdì per raggiungere le Terme Amadè e qui restare fino ad ora di cena. Poi spostamento in hotel a Radstadt e nei giorni successivi alle Terme Romerbad o alle Alpen terme oppure a Taupliz o a Golling, ed infine rientro alla domenica alle 10,30 circa.

Quota di soggiorno per 3 gg di viaggio e due giorni di Bed and Breakfast in Hotel*** in camere doppie + animazione e assistenza nel viaggio e alle terme + viaggio A/R in minibus ..........€ 240,00

30 nov-02 dicembre - Mercatini di Natale a Zagabria Terme di Croazia 

Weekend di anteprime natalizie a Zagabria dove i mercatini di Natale sono considerati i più belli di Europa e dove ci fermeremo per l'intera giornata di domenica. Sia all'andata che al ritorno due lunghe soste per recuperare e attivare nuove energie al caldo delle Terme Tuhelj e Terme Catez che ci consentiranno di restare immersi nelle acque delle piscine oppure chiusi nelle saune bollenti, e così sarà facile stare bene e in salute durante l'inverno.

Quota di soggiorno per 3gg/ 2 notti di Bed and Breakfast in Hotel*** + Viaggio A/R in minibus + Trainer per terme, escursioni e massaggi … 240,00. Partenza 0re 05,00 (mattina)

05-08 dicembre  - Weekend in Austria per gli Sciatori e per gli Amanti delle TERME (dove c'è più Neve) 

Il "Ponte dell'Immacolata" è il più difficile da organizzare per garantire un perfetto innevamento agli sciatori e perciò sceglieremo la località a seconda dell'andamento del tempo (Tirolwest o Salisburghese) nei 10 gg precedenti la partenza. Così riusciamo a sciare su centinaia di KM di piste con pochissima gente.

Gli amanti dell'escursionismo e delle Terme troveranno ottime soluzioni salutistiche che associeranno una leggera attività fisica al caldo e alle proprietà terapeutiche delle acque sotto la guida di un accompagnatore esperto.

La quota straordinaria comprensiva di soggiorno a mezza pensione per 3 gg. in Hotel*** in camere da 2/3 letti (1 gg bed and breakfast + 3gg HP) + attività organizzate + sci accompagnato + viaggio A/R e spostamenti è di € 320,00 . Solo Hotel*** senza Viaggio e spostamenti € 210,00. Sconti per bambini e ragazzi Iscrizioni entro 10 novembre.

ASD Montagnavventura (associazione naturalistica e sportiva di promozione sociale) Informazioni ed iscrizioni c/o La Betulla sport Imola tel 0542 628396 - 3336813899

26 dicembre – 01 gennaio 2019-20 Settimana Bianca di Capodanno

Sci, Escursioni e Terme in nella Carinzia e nella Stiria

La Settimana di Capodanno ci porterà in Carinzia sul lago di Ossiacher vicino a Gerlitzen e nelle località più belle della Carinzia con oltre 400 km di piste (Katchberg, Bad Kleinchirkeim, Molltaler gletcher, Turracher Hohe e Gerlitzen). E' un'attività rivolta a coloro che vogliono trascorrere una vacanza in montagna con la possibilità di sciare, di camminare, di visitare qualche bella città e di rilassarsi in alcune fra le più belle terme d'Europa.

La Gasthof Laggner*** è un ottimo punto di partenza per qualsiasi attività. Il programma della vacanza prevede lo SCI ALPINO e altre attività di ESCURSIONI, TERME e CIASPOLATE per chi vuole trascorrere una settimana di attività fisica alternata al relax assoluto. I nostri maestri e le guide alpine sono a disposizione alla mattina per i ragazzi/e e al pomeriggio con gli adulti. Oltre ai campi da sci sarà possibile il pattinaggio, le piste da fondo, le piscine e le saune.

  

La quota è di 410,00 per gli adulti; di 290,00 per ragazzi 06 – 13,9 anni e di 205,00 per bambini 04 - 5,9 anni in camera con i genitori, e comprende: Soggiorno ½ pensione per 6 gg. in Hotel*** in camere da 2/4 letti + cenone di S. Silvestro + sci accompagnato e avviamento allo sci con Animatori e Maestri + Escursioni e Terme Viaggio A/R in minibus facoltativo ..... € 110,00

ASD Montagnavventura (associazione naturalistica e sportiva di promozione sociale) Informazioni ed iscrizioni c/o La Betulla sport Imola tel 0542 628396 - 3336813899

02 - 06 gennaio 2020 SPECIALE RAGAZZE/I + Famiglie e Sportivi

SETTIMANA BIANCA della Befana

Abbiamo scelto la più bella e la più grande stazione di sci della Carinzia per questa settimana nella quale i ragazzi e le ragazze possono venire da soli e saranno costantemente seguite da maestri, guide e accompagnatori. Gli adulti possono eventualmente partecipare ma alle stesse condizioni proposte per i ragazzi.

Lo SPORTHOTEL LEITNER è un grande Albergo per la Gioventù situato a 300 metri dagli impianti da sci di Tropolach. Dispone di camere da 4-6-8 letti dotate di pluriservizi indipendenti e può ospitare oltre 300 ragazzi. Nella struttura ci sono campi sportivi coperti e due grandi sale per le feste dotate di discoteca e videoproiezioni. Essendo in Austria ed essendo l’Hotel frequentato da giovani, famiglie e sportivi provenienti da tutta Europa, la settimana bianca sarà inoltre una buona occasione per parlare in lingua inglese o tedesca e per fare nuove conoscenze. La giornata inizia alle 07.30 ogni giorno con la sveglia e la colazione. Alle 9,00 si sale con gli impianti da sci sino a quota 1900 per la scuola di sci con i maestri fino alle 12,30. Segue il pranzo e alle 13.30 scuola di sci sino alle 15,30/16,00 per poi ritornare tutti in Albergo. Il pomeriggio prosegue con attività sportive e giochi sulla neve. Alle 19,30 la cena e alle 21,00 attività di vario genere: videoproiezioni, arrampicata sportiva, ecc...

Condizioni e quota di partecipazione: cinque giorni/quattro notti con pensione completa allo JugendSporthotellaitner in camere da 4-8 posti con bagno + Viaggio A/R e spostamenti in Minibus + Scuola di sci e assistenza di animatori a tempo pieno + skipass x 4 gg. + 1 ingresso alla Piscina di Kotschach + assicurazione. Per ragazzi 10 –13,9 anni ..€ 470,00. Per ragazzi 14-18 anni...€ 500,00. Per ragazzi 19-23 anni € 520,00. Partenza ore 07,00 del 1° gg. Rientro alle 20,30 dell'ultimo giorno. Per gli Adulti Hotel a pensione completa + Centro benessere... € 240,00. Viaggio A/R ... € 80,00 preiscrizioni entro ottobre - Iscrizioni entro novembre
 

 

ASD Montagnavventura (associazione naturalistica e sportiva di promozione sociale) Informazioni ed iscrizioni c/o La Betulla sport Imola tel 0542 628396 - 3336813899

ASD Montagnavventura – weekend gennaio – aprile Stesso weekend ma programma distinto per Sciatori e per gli Amanti delle Terme

16 - 19 gennaio - Weekend in Austria SALISBURGHESE

Il Salisburghese e la vicina Stiria accolgono molte fra le più grandi stazioni sciistiche dell'Austria ognuna con centinaia di km di piste e le più belle piste battute dalla coppa del mondo. Gli sciatori troveranno maestri ed accompagnatori a disposizione per visitare e percorrere gli itinerari più belli dal punto di vista sia paesaggistico che sportivo. Gli amanti dell'escursionismo e delle Terme troveranno ottime soluzioni salutistiche che associeranno una leggera attività fisica al caldo e alle proprietà terapeutiche delle acque sotto la guida di un accompagnatore esperto.

La quota straordinaria comprensiva di soggiorno a mezza pensione per 3 gg. in Hotel*** in camere da 2/3 letti (1 gg bed and breakfast + 3gg HP) + attività organizzate + sci accompagnato + viaggio A/R e spostamenti è di € 330,00 . Solo Hotel*** senza Viaggio e spostamenti € 220,00. Sconti per bambini    Iscrizioni entro 20 dicembre   

 

19 - 22 marzo 2020 - Weekend in Austria TIROLWEST  

Il Tirolwest è la parte del tirolo collocata sul confine con la Svizzera e l'Arlberg. In questa regione più famoso di tutti è lo Ski-Safari che raccoglie con oltre 1000 km di piste le più grandi stazioni di sci della zona: Ischgl, San Anton, Serfauss-Fiss-Ladis, ed i ghiacciai di Pitztal, Kaunertal e Solden, con molte fra le più belle piste battute dalla coppa del mondo. Gli sciatori troveranno maestri ed accompagnatori a disposizione per visitare e percorrere gli itinerari più belli dal punto di vista sia paesaggistico che sportivo.  Gli amanti dell'escursionismo e delle Terme troveranno ottime soluzioni salutistiche che associeranno una leggera attività fisica al caldo e alle proprietà terapeutiche delle acque sotto la guida di un accompagnatore esperto.

La quota straordinaria comprensiva di soggiorno a mezza pensione per 3 gg. in Hotel*** in camere da 2/3 letti (1 gg bed and breakfast + 3gg HP) + attività organizzate + sci accompagnato + viaggio A/R e spostamenti è di € 330,00 . Solo Hotel*** senza Viaggio e spostamenti € 220,00. Sconti per bambini   Iscrizioni entro 20 febbraio

23 - 26 aprile 2020 - Weekend nei GHIACCIAI DEL TIROLO  

Il Tirolo accoglie i più grandi ghiacciai delle Alpi e dell'Austria ognuno con grandi comprensori sciistici spesso collegati alle piste invernali. Gli sciatori troveranno maestri ed accompagnatori a disposizione per visitare e percorrere gli itinerari più belli dal punto di vista sia paesaggistico che sportivo. Gli amanti dell'escursionismo e delle Terme troveranno ottime soluzioni salutistiche che associeranno una leggera attività fisica al caldo e alle proprietà terapeutiche delle acque sotto la guida di un accompagnatore esperto.

La quota straordinaria comprensiva di soggiorno a mezza pensione per 3 gg. in Hotel*** in camere da 2/3 letti (1 gg bed and breakfast + 3gg HP) + attività organizzate + sci accompagnato + viaggio A/R e spostamenti è di € 330,00 . Solo Hotel*** senza Viaggio e spostamenti € 220,00. Sconti per bambini   Iscrizioni entro 30 aprile  

 

Minibus della neve - Inverno 2020

26gennaio2020

 

San Candido – Sesto Pusteria - Tre Cime

Il comprensorio delle "Tre Cime" si estende fra le località di Versciaco- San Candido in Alto Adige e Padola in Veneto passando attraverso Sesto Pusteria ed il passo Monte Croce Comelico.

Ha un coomprensorio sciistico di oltre 100km di piste perfettamente battute che collegano il monte Elmo alla Croda Rossa di Sesto.

Partenza ore 05,00 . ........ € 40,00 Rientro alle 20,30 circa

16febbraio2020

 

Alpe Cimbra – Folgaria

L'Alpe Cimbra è situata nelle prealpi trentine. Tra i più grandi alpeggi di tutta l’Europa è formata dagli stupendi paesaggi degli alpeggi di Folgaria, Lavarone e Lusèrn. La natura è rigogliosa e, quando la neve ricopre l’alpeggio, diventa un bianco paradiso per sciatori e snowboarder con oltre cento Km di piste per principianti ed esperti.
Partenza ore 05,00 . ........ € 35,00 Rientro alle 20,00 circa

08marzo2020

 

Tofane - Cortina D'Ampezzo

Per accedere alle splendide piste delle Tofane conviene parcheggiare a Socrepes ed avvicinarsi progressivamente alla Freccia del Cielo scendendo ad una ad una tutte le piste che si inframmezzano fra cui la pista di coppa del mondo femminile, la Vertigine Bianca, i Labirinti e molte alpre discese. Quindi, per i più esperti buttarsi dalla Forcella Rossa per scendere a valle. Partenza ore 05,00 . ........ € 40,00 Rientro alle 20,00 circa

29marzo2020

 

Marmolada – Malga Ciapela

La Marmolada per i suoi ghiacciai e per la sua altezza è sempre stata la regina delle Dolomiti. Una delle piste più lunghe delle alpi scende proprio dalla cima della Mrmolada. Da ui, salendo al passo Padon ci si collega con Arabba ed il dolomiti superski.

 

Partenza ore 05,00 . ........ € 40,00 Rientro alle 20,00 circa

 

Minibus delle Ciaspolate – Inverno 2020

02febbraio2020

 

Val Comelico La Val Comelico è luogo ideale per il trekking invernale: escursioni a piedi o con le ciaspole (racchette da neve) lungo itinerari battuti o in neve fresca, esperienza entusiasmante per apprezzare l'atmosfera dei paesaggi innevati rigeneranti per il corpo e per lo spirito.
 

Partenza ore 05,00 . ........ € 40,00 Rientro alle 20,00 circa

01marzo2020

 

Casera Maraia (1696 m) è nel mezzo della Val D’Ansei ai piedi dei Cadini di Misurina, nel comune di Auronzo di Cadore. La struttura è stata recentemente ristrutturata e si trova in una splendida posizione, con magnifica vista sulle Marmarole e sulle vette del Centro Cadore, è ideale per una bella e tranquilla ciaspolata invernale.


 

Partenza ore 05,00 . ........ € 40,00 Rientro alle 20,00 circa

05aprile2020

 

Casera Doana (1911 m) si trova nelle vicinanze dell’altopiano di Razzo e offre uno spettacolare panorama sul Monte Antelao, sulle Marmarole, sul Pelmo e sulle Tofane.

E' un buon punto di partenza o di passaggio di svariate escursioni sia estive che invernali. E’ accessibile a piedi per il sentiero CAI 338.

Partenza ore 05,00 . ........ € 40,00 Rientro alle 20,00 circa

 

01-11 maggio 2020 - LA CORSA DI PRIMAVERA: IN GRECIA FRA GLI EROI, GLI DEI , LA STORIA e LA BELLEZZA

 

Un viaggio che ci trasporterà in Grecia partendo da Ancona verso le coste più frastagliate del Mediterraneo - Partendo dall'Epiro e passando per la grecia Centrale, il Peloponneso, l'Attica, la Tessaglia e la Macedonia, per poi tornare, seguendo il confine con la repubblica di Macedonia e di Albania, al porto di Igoumenitza e all'imbarco per Ancona.

Un viaggio per sentire le fragranze delle erbe e dei fiori della primavera, per ascoltare le voci del mare e le rocce acute raccontare le storie degli eroi di Omero, per cogliere i colori dei tramonti e delle albe fra le rovine dei templi e dei castelli, per bagnarsi nelle acque di un mare che è stato madre e padre dei nostri antenati, per allontanarsi dal caos della vita quotidiana e immergersi nella storia passando attraverso i luoghi su cui poggiano le pietre antiche del nostro passato.

 

 

Quota di partecipazione 01-11 aprile 2020 comprende 11 gg. di viaggio, Viaggio in traghetto da Ancona a Igoumenitza e ritorno con cabina a 2 letti + 8 notti di soggiorno in Hotel*** bed and breakfast in camera a due letti + viaggio di andata e ritorno da Imola in Minibus per un totale di circa 3.500 km + materiali e attrezzature di gruppo + assistenza di un accompagnatore ..... € 1.090,00 . Iscrizioni entro marzo - max 7 posti

 

La ASD Montagnavventura è una associazione libera e aperta a tutte le persone che vogliono vivere meglio la loro vita e rendere migliore la vita di quelli che decidono di condividere con loro attività e progetti. Tutti i programmi proposti, riservati esclusivamente ai soci,  sono progettati per aiutare i partecipanti a “staccare la spina” e lasciarsi alle spalle i piccoli e grandi stress quotidiani.

Il Movimento diventa Attività sportiva (Sci, Nuoto, Escursionismo, NordicWalking, Rafting). Il mare, la montagna, le

 

01-11 maggio 2020 - LA CORSA DI PRIMAVERA: IN GRECIA FRA GLI EROI, GLI DEI , LA STORIA e LA BELLEZZA

Un viaggio che ci trasporterà in Grecia partendo da Ancona verso le coste più frastagliate del Mediterraneo - Partendo dall'Epiro e passando per la grecia Centrale, il Peloponneso, l'Attica, la Tessaglia e la Macedonia, per poi tornare, seguendo il confine con la repubblica di Macedonia e di Albania, al porto di Igoumenitza e all'imbarco per Ancona.

Un viaggio per sentire le fragranze delle erbe e dei fiori della primavera, per ascoltare le voci del mare e le rocce acute raccontare le storie degli eroi di Omero, per cogliere i colori dei tramonti e delle albe fra le rovine dei templi e dei castelli, per bagnarsi nelle acque di un mare che è stato madre e padre dei nostri antenati, per allontanarsi dal caos della vita quotidiana e immergersi nella storia passando attraverso i luoghi su cui poggiano le pietre antiche del nostro passato.

 

 

Descrizione itinerario

01/05/20

Ore 13 partenza da Imola – ore 17,30 TRAGHETTO Ancona > Igoumenitsa

02/05/20

Ore 10,30 sbarco ad IgoumenitsaPreveza ore 1,00 km 85 Situata su una penisola nell’estremo Sud-Ovest della regione dell’Epiro, ha un caratteristico porto di pescatori pieno di locali e taverne tipiche e, d’estate, anche di tante barche e yacht che scelgono questo attracco peché molto riparato dai venti settentrionali e orientali. Preveza un tempo era circondata da forti, molti dei quali ormai distrutti. Ma alle spalle del delizioso centro storico sono rimasti ben tre castelli, Kastro Agios Andreas, Kastro Agios Georgios e Kastro Pantokratoras, tutti costruiti nell’Ottocento. Sono ciò che resta di una storia travagliata, che racconta un susseguirsi di dominazioni, dagli Ottomani ai Veneziani, greci, italiani e persino tedeschi. - Lepanto ore 1,50 km 161 Una città inaspettatamente bellissima con una storia che molti conoscono e che vide il suo apice nel 1571, durante l’ omonima battaglia . Cristiani veneziani e spagnoli guidati da Don Giovanni d’ Austria combatterono contro i turchi dell’ Impero Ottomano, i quali sconfitti persero la loro supremazia sul Mar Mediterraneo. Questa bellissima cittadina è sovrastata dal Castello costruito dai greci ancor prima dell’ arrivo dei veneziani e dei turchi. Questo castello ha cinque livelli di mura costruite dai conquistatori della città nelle diverse epoche e dentro le mura è ricompreso anche il porto. Dal porto al castello è una bella camminata lungo i vicoli di Lepanto e osservare il mare e l’orizzonte che comprende anche uno scorcio della penisola del Peloponneso. Bella città di mare con 2 grandi spiagge, dei bar e un piccolo porto. Tra Lepanto e Galaxidi, la strada sul mare è davvero bella, con diverse spiagge dove andare a nuotare. – Patrasso ore 0,30 km 23 Terza città della Grecia e secondo porto più importante (dopo il Pireo ad Atene), Patrasso è per molti viaggiatori solo uno snodo, un punto di passaggio: scendono dal traghetto e partono subito con la loro auto verso altre località, o si fermano giusto il tempo di attendere un altro traghetto o un bus. In realtà è una città con più di 3000 anni di storia, un ricco calendario di eventi (qui si tiene il Carnevale più famoso della Grecia) e un’atmosfera giovane e vivace. _ HOTEL a PATRASSO

03/05/20

Patrasso > Olimpia ore 1,40 km 117 Olimpia fu la culla degli antichi Giochi Olimpici. Vennero ospitati qui ogni 4 anni tra il 776 a.C. e il 393 d.C. Gli atleti si sfidavano in gare di lotta, di lancio del disco e in corse dei carri. I vincitori venivano considerati degli eroi! Devo avvertirvi, vi servirà un po’ di fantasia per immaginare come fosse il sito con la sua palestra, i suoi templi o le sue strutture sportive. Il biglietto di ingresso da 12€ include anche il Museo Archeologico. Si possono ammirare oggetti antichi e delle statue rinvenute a Olimpia. Scarpe da ginnastica per visitare Mistra. I sentieri ripidi sono scivolosi e rocciosi. Palazzo di Nestore ore 1,30 km 101 Il sito di Nestore è il palazzo meglio conservato della grecia micenea scoperta. Il palazzo è la struttura principale all'interno di un insediamento di epoca tardo elladica più grande, un tempo probabilmente circondato da un muro fortificato. Il palazzo era un edificio a due piani con magazzini, officine, bagni, pozzi di luce, sale di ricevimento e un sistema di fognature. L'insediamento era stato a lungo occupato con la maggior parte dei reperti scoperti risalenti al 1300 a.C. Il complesso del palazzo fu distrutto da un incendio intorno al 1200 a.C. Il sito si trova sulla collina di Epanò Englianos, situato vicino alla strada 4 chilometri a sud di Chora e 17 chilometri a nord di Pilo, a 150 metri sul livello del mare. Navarino ore 0,30 km 22 Nel medioevo la città era chiamata Avarino (Αβαρίνος). Tale toponimo potrebbe derivare da una presenza di Avari (popoli nomadi di lingua turca) oppure potrebbe avere una radice slava. Divenuta possedimento della Repubblica di Venezia, fu chiamata Navarino. Nel 1499 la città fu strappata ai veneziani dagli ottomani che la tennero fino al 1821. In epoca ottomana Navarino localmente, Neokastron ("nuovo castello" in greco). Kalamata ore 1,00 km 54 Kalamata è un gioiello della Grecia continentale che può vantare spiagge stupende degne di località turistiche più note. Questa cittadina all’ombra della grande catena montuosa del Taygetos Oros si affaccia su un ampio golfo lungo il quale si alternano ampi arenili e minuscole cale rocciose. Non è ancora famosa, ma lo diventerà perché ha tutti gli ingredienti per essere una località turistica. Qui si viene in cerca di una Grecia autentica, con spiagge deserte, villaggi dove trovare giusto poche taverne e un paio di negozi di souvenir, e un prodotto tipico che ha portato la Grecia sulle tavole di tutto il mondo _ HOTEL a KALAMATA

04/05/20

Kalamata > Gerolimenas ore 2,45 km 118 Il Mani: zona della Grecia ai confini del mondo, quasi disabitata e per questo di una bellezza selvaggia. Brulla e impervia, non stupisce che in queste zone abitasse la guerriera popolazione degli spartani. Di bello in questa regione, oltre al paesaggio stesso, ci sono senz’altro le grotte, all’interno delle quali sono stati ritrovati reperti preistorici, e le tante chiesette medievali che sono state elette patrimonio dell’umanità dell’Unesco.– Monemvassia ore 2,15 km 114 Malvasia (Monemvassia) si trova su un’enorme roccia, collegata alla terraferma solamente da una piccola strada su una diga. Bisogna prendere la navetta ad 1€ fino all’ingresso di questo villaggio pedonale. Camminando occorrono 15 minuti. Il villaggio di Malvasia è completamente nascosto dalla scogliera finché non si attraversano le porte fortificate. Costruita sotto una scogliera, la città fu una roccaforte naturale durante le invasioni barbariche e durante le numerose guerre contro i Franchi o i Turchi. Oggi lungo i vicoli lastricati del villaggio ci sono una serie di bar, negozi di artigianato e negozi di prodotti locali. Sulla piazza principale, è possibile ammirare una chiesa e una cattedrale. Dal fondo di Malvasia, si prende uno dei sentieri per andare alla fortezza situata sulla cima della scogliera. Sparta e Mistra ore 1,40 km 85 Il sito archeologico si trova a soli 5 minuti dal centro della città. Ci sono 2 entrate distinte, con 2 parcheggi: uno per la città alta e uno per la città bassa. Si inizia con la città alta di Mistra. Questa antica città fortificata era una volta la capitale dell’impero bizantino. Nella città alta c'è la fortezza. Dal punto più alto del sito, si gode un magnifico panorama sulla pianura circostante e sulla città. Quindi si scendono le scale per vedere la chiesa di Agia Sofia, il Palazzo dei Despoti e il piccolo palazzo. Per continuare la visita, si ritorna in auto e si parcheggia vicino all’ingresso della città bassa. Bisogna conservare il biglietto d’ingresso per entrare nel sito, quindi non va buttato via! Nella città bassa di Mistra, è possibile visitare diverse chiese, monasteri e conventi, tra cui uno ancora abitato da suore. Da non perdere: Il Monastero di Pantanassa , Il Monastero di Peribleptos , Il Monastero di Brontochion , La chiesa di Agios Theodoros. Mistra è uno dei più bei posti da vedere Peloponneso. Le costruzioni sono perfettamente restaurate e il sito si trova nel cuore della natura. La visita può durare anche 3 ore. _ HOTEL a SPARTA

05/05/20

Sparta > Argo ore 1,40 km 104 È una località turistica, dominata dal castello fortezza (il kastro) incastonato sulla sommità della collina di Larissa, ove ha sede un importante museo archeologico. La fortezza, edificata dai franchi sulle rovine dell'acropoli, fu in seguito modificata dai turchi e, dai veneziani. Da visitare: l'Acropoli greca, la fortezza medieoevale di Larissa, il teatro greco, il museo archeologico. – Micene ore 0,10 km 7 Nota come uno dei siti più antichi della Grecia, Micene fu la residenza del re Agamennone, un eroe della guerra di Troia. A Micene, è possibile visitare il Palazzo Reale (noto anche come Palazzo di Agamennone), le tombe a Tholos, e un museo archeologico. La maschera d’oro di Agamennone non si trova a Micene, ma è custodita presso il Museo Archeologico di Atene. Il biglietto di ingresso costa 12 €, ma il sito è in gran parte in rovina.– Nauplia ore 0,45 km 37 Nauplia è una piccola città, situata sul lato del mare. La città è divisa in 2 parti: una parte moderna e una parte vecchia con i suoi pittoreschi vicoli. È inoltre possibile vedere 3 fortezze: Il castello di Bourtzi, situato all’ingresso del porto. Il castello in rovina di Acronauplia, con la sua splendida vista sulla città e sul Bourtzi. La fortezza di Palamidi, che domina la città. È di gran lunga la più grande e la più impressionante delle tre. - Epidauro ore 0,45 km 41 Importante sito archeologico del Peloponneso: Epidauro. Si trova a 45 minuti da Micene. Questo Sito Patrimonio Mondiale dell’UNESCO è famoso per il suo teatro antico, un capolavoro di architettura. Costruito nel 4° secolo a.C., possiede un’acustica eccezionale. Se qualcuno lascia cadere una moneta al centro della scena, una persona posizionata nell’ultima fila di posti sarà in grado di sentirne perfettamente il suono! A Epidauro, c'è anche un tempio dedicato ad Asclepio, il dio della medicina. Il sito era un antico luogo di pellegrinaggio e molti malati venivano qui per chiedere una guarigione miracolosa. C’è anche un piccolo museo archeologico. Solo il teatro è ben preservato. Il resto del sito è per lo più in rovina e in fase di restauro.Corinto ore 1,00 km 46 Lo spettacolare Canale di Corinto che, lungo ben 6 km e profondo circa 8 metri, con pareti alte fino a 90 metri fu costruito, tra il 1881 e il 1893, con lo scopo di far risparmiare circa 200 km alle navi che provenendo dal Mar Ionio vogliono dirigersi verso il Mar Egeo, evitando così di circumnavigare l’intero Peloponneso_ HOTEL a CORINTO

06/05/20

Corinto > Atene ore 1,20 km 90 L'attrazione turistica più famosa è l'Acropoli. Costruita sulla cima di una collina e con un’incredibile vista sulla città, è possibile vedere l’Acropoli da quasi tutti i punti di Atene. Il monumento preservato e restaurato nella maniera migliore è il Partenone. Dedicato alla dea Atena, fu uno dei primi edifici interamente costruiti in marmo bianco. Sul sito, si possono ammirare anche altri 2 templi, anch’essi dedicati ad Atena, oltre ad un teatro e un anfiteatro. Nel Museo dell'Acropoli si possono ammirare i numerosi resti ritrovati sul sito. Il quartiere Plaka, situato ai piedi dell’Acropoli, è pieno di ristoranti e taverne. Il quartiere Plaka è uno dei più antichi della città. L’Agorà, nei tempi antichi, era la piazza principale di Atene. Lì si trova il Tempio di Efesto, uno dei templi dorici meglio conservati della Grecia. Lo Stadio Panatenaico, o Kallimarmaro costruito nel 4° secolo a.C per ospitare i più grandi eventi sportivi, come le gare di atletica, le corse di carri e i combattimenti tra gladiatori. In 5 minuti si arriva all’Arco di Adriano e al Tempio di Zeus Olimpio. Al Museo Archeologico Nazionale di Atene si può ammirare una incredibile collezione di oggetti antichi, dal Neolitico alla fine del periodo Romano! La maschera d’oro di Agamennone è uno dei pezzi più famosi. - Capo Sunio ore 1,05 km 72 Il tempio di Poseidone a Capo Sounio: il più ventoso, ma anche uno dei più suggestivi templi greci che esistano. Si trova infatti su un promontorio, circondato solo da mare e cielo, sulla punta più meridionale dell’Attica. _ HOTEL a CAPO SUNIO

07/05/20

Capo Sunio > Delfi ore 2,45 km 236 Delfi è il miglior sito antico di tutta la Grecia. E' situato appena fuori città. E' situato in mezzo alle montagne, è uno dei più famosi di tutta la Grecia. La città era considerata il centro del mondo dagli antichi greci. Durante 6 secoli, la Storia Greca fu fortemente influenzata dalle interpretazioni delle profezie della Pizia (l'oracolo). Eretto sulle pendici del Monte Parnaso, questo sito patrimonio dell’umanità dell’UNESCO offre una vista mozzafiato sulle montagne e sulla valle. Durante la passeggiata si può visitare il Tempio di Apollo, il teatro e lo stadio. Il biglietto di ingresso di 12€ include la visita al museo situato all’interno del sito. Monte Parnasso Il Monte Parnàso,è una montagna del centro della Grecia, che domina la città di Delfi. Particolarmente venerato durante l'antichità, il Parnaso era consacrato al culto del dio Apollo e alle nove Muse, delle quali era una delle due residenze. Secondo la mitologia greca, su questo monte era situata una fonte sacra alle Muse, la fonte Castalia. L'origine del nome è probabilmente pre-ellenica. Da reperti ittiti si è rivelata l'esistenza di un toponimo anatolico comparabile: Parnašša, che pare derivare dall'ittita e dal luvico parna che significa "casa", "dimora". Parrebbe che, in origine, la vetta del Parnaso, come quella dell'Olimpo, sia stata considerata il sacro luogo della ierogamia del cielo (Urano) e della terra (Gaia), essendo noto che il santuario di Delfi era consacrato a Gaia, prima di esserlo ad Apollo. Nella tradizione classica, i due gioghi in cui il monte si biforca sono chiamati Cirra ed Elicona (o anche Nisa, spesso erroneamente confuso con Pieria, altro monte dove era in uso un simile culto alle Muse), rispettivamente sacri ad Apollo il primo e alle Muse il secondo. Parnaso è caratterizzato tutt'oggi dal suo colorito giallognolo. e Termopili ore 2,00 km 108 Le Termopili (in greco antico: Θερμοπύλαι, in greco Θερμοπύλες) sono una località greca dove nell'antichità esisteva uno stretto passaggio costiero. Il nome significa all'incirca "porte calde" e deriva dalla presenza di numerose sorgenti naturali di acqua calda. È nota soprattutto per la battaglia delle Termopili del 480 a.C., nella quale una piccola forza greca comandata dal re di Sparta Leonida I e composta da vari contingenti, tra i quali spiccavano i soldati scelti spartani, rallentò l'avanzata dell'esercito persiano comandato da Serse I a prezzo della quasi completa distruzione; da allora il termine «termopili» è utilizzato per indicare una tragica ed eroica resistenza nei confronti di un nemico molto più potente. Volos ore 1,15 km 109 Volos è una città piacevole, con qualche spiaggia nei suoi immediati dintorni come quella di Alikes. Ciò nonostante rimane per molti turisti un semplice luogo di passaggio. L'interesse turistico di Volos risiede soprattutto nei suoi dintorni. A un tiro di schioppo stanno i villaggi tradizonali del Monte Pelio e i suoi litorali molti dei quali ospitano piccoli centri balneari e spiagge ancora vergini. Situata in fondo al golfo Pagasitiko, Volos è capoluogo della prefettura (nomòs) di Magnesia, una delle quattro in cui è

 

   

                                                                  

 

 

   
   
   
   
                                                                                                                                                           

La Betulla Sport Srl - Via Fanin, 10 - 40026 Imola (Bologna) - P.Iva 01652041201
info@labetullasport.it - Tel. 0542.628511 - Tel. e Fax 0542.628396